Le aziende in sanità

Le aziende in sanità, Mi informo

Dispositivi medici, Assobiomedica: «Obsoleto il 50% delle strutture»

Sono più del 50% le apparecchiature di diagnostica per immagini e di elettromedicina troppo vecchie. Risonanze magnetiche, Pet, Tac, angiografi, mammografi, ventilatori per anestesia e terapia intensiva, che per l’età avanzata riducono i benefici per il paziente raggiunti dalle tecnologie più recenti: diagnosi più accurate e precise, minori esposizioni alle radiazioni, minore quantità delle dosi, maggiore velocità di esecuzione dell’esame, referti informatizzati.

Leggi

Le aziende in sanità, Mi informo

Sclerosi multipla. Ocrelizumab di Roche ottiene l’o del Chmp di Ema per trattamento nelle forme recidivante e primariamente progressiva

Roche ha annunciato oggi che il CHMP – il Comitato che valuta i Farmaci per l’Uso Umano – dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA) ha espresso parere positivo su ocrelizumab come terapia per le persone con forma attiva di sclerosi multipla recidivante (SMR) definita da segni clinici o radiologici, e da sclerosi multipla primariamente progressiva (SMPP) in fase iniziale, in termini di durata di malattia e livello di disabilità, e in presenza di segni radiologici caratteristici dell’attività infiammatoria.

Leggi

Le aziende in sanità, Mi informo

Dagli Usa nuova terapia genica contro il cancro: trasforma linfociti in killer del tumore

Il linfoma non-Hodgkin ha un nuovo trattamento e ha ricevuto il via libera della Food and drug administration, l’organismo governativo americano che regolamento l’utilizzo e la certificazione delle procedure sanitarie. Si tratta di una terapia genica che, secondo gli esperti, è in grado di riconfigurare le cellule immunitarie del paziente, trasformandole in killer del cancro.

Leggi